Immagini come sarebbe una vita senza automobile? Al giorno d’oggi è impossibile anche solo immaginarlo! Già dover lasciare la tua auto in officina per pochi giorni può sembrare una tragedia! La situazione si complica se non sai a chi rivolgerti quando l’auto mostra qualche sintomo di malessere. Chi chiami tra i due quando l’auto non funziona o quando è in panne? Sai che queste due figure svolgono compiti diversi?

Il meccanico risolve ogni tipo di problema legato al funzionamento del motore e di tutti gli elementi connessi. L’elettrauto si occupa della manutenzione del sistema elettrico e della centralina dell’autoveicolo ed è specializzato nella diagnostica computerizzata.

Quali sono quindi i compiti del meccanico? Emettere una diagnosi definitiva in base ad un esame metodico delle anomalie dell’auto, decidere il metodo di riparazione, valutare il livello di usura e l’idoneità dei pezzi di ricambio ed eventualmente ripararli o sostituirli, occuparsi degli interventi di manutenzione ordinaria ed effettuare la messa a punto delle componenti meccaniche, idrauliche e pneumatiche.

Se devi verificare il funzionamento dell’impianto elettrico, individuare i guasti, riparare l’accensione, riparare o sostituire i generatori di corrente, gli alternatori, i motorini d’avviamento, le pompe di alimentazione, i regolatori di tensione, installare l’antifurto, installare o riparare l’autoradio, un elettrauto è quello di cui hai bisogno!

Riparare un’automobile e’ un’operazione che richiede competenze teoriche e pratiche, i tantissimi congegni elettronici oggi presenti rendono le nostre autovetture molto piu’ sicure di un tempo ma e’ piu’ complesso riparare un guasto, ecco che è richiesta maggior professionalità come quella che rientra nel settore della meccatronica.