La Tecnologia Mild-Hybrid, capiamola meglio

La Tecnologia Mild-Hybrid, capiamola meglio

I motori a combustione interna sono soggetti ad un continuo sviluppo tecnologico che ne ottimizza il funzionamento a tutti i regimi e in tutte le condizioni di utilizzo, con una conseguente riduzione del consumo di carburante e delle emissioni allo scarico.

Questa innovazione consiste nell’integrazione a bordo di un generatore di avviamento a 48 volt con relativa batteria aggiuntiva che è in grado di migliorare sia l’efficienza che la dinamica del veicolo.

L’introduzione della tecnologia Mild Hybrid consente al motore un funzionamento più regolare sfruttando l’energia recuperata in fase di frenata non solo per alimentare le utenze elettriche ma anche per generare potenza addizionale. Il generatore di avviamento a 48 V montato nei nuovi modelli Diesel fornisce, infatti, una spinta elettrica aggiuntiva di 8 kW/11 CV. Questo contributo elettrico aumenta sia la potenza erogata in caso di forte accelerazione sia l’efficienza a velocità costante. L’energia elettrica necessaria è immagazzinata in una batteria aggiuntiva da 48 V che viene caricata recuperando l’energia in frenata o in sovraccarico. Inoltre, è possibile fornire ulteriore energia alla batteria da 48 V aumentando il punto di carico del motore. Durante la guida normale, il contributo elettrico può essere utilizzato per supportare il motore a combustione interna, consentendogli di funzionare il più frequentemente possibile entro un intervallo di carico ottimizzato in termini di efficienza e di ridurre i picchi di consumo.

Per restare aggiornato e seguire gli aggiornamenti nel mondo dell’auto, compila il form:

tag:
Superiore
Open chat
Salve,
Come possiamo aiutarti?
Powered by